Social media training per PMI: le basi strategiche

social media training

Non esiste qualità senza strategia, e anche quando si parla di social media training è impossibile non passare dalle basi, dalla costruzione di un piano ragionato per ottimizzare la presenza aziendale sulle piattaforme di networking.

La comunicazione efficace, qualunque sia il medium tramite cui vengono divulgati i contenuti, deve essere sempre frutto di un piano strategico. L’ambito del social media training aziendale non fa differenza, e sono ancora troppi i casi in cui ci si approccia con improvvisazione a questo contesto, compiendo errori in grado di rovinare l’immagine del brand.

Social media training aziendale e basi strategiche: cosa non deve mancare? Oggi siamo qui per darvi qualche consiglio al proposito, dedicato a chi vuole iniziare a impostare la presenza social di una realtà aziendale, avendo come obiettivo il mantenimento di un alto livello di personal branding.

Scegli i canali giusti

I device degli utenti sono connessi quasi tutta la giornata ai profili social, e sono davvero tante le persone che possono dire di avere un profilo attivo su tutte le principali piattaforme di networking. La presenza pervasiva non sempre costituisce la scelta giusta quando ci si muove in ambito aziendale, e quando si parla di social media training funzionale al personal branding e all’ottimizzazione del fatturato.

Essere presenti su tutti i social in maniera indiscriminata non significa riuscire automaticamente a intercettare il proprio target e ad acquisire nuovi clienti: è necessario studiare con attenzione la fascia di mercato a cui ci si rivolge per scegliere i social giusti su cui concentrarsi, evitando di sprecare energie su piattaforme non utilizzate dal proprio target di riferimento o poco adatte alle caratteristiche dei prodotti e dei servizi offerti (in questo caso si può a ragion veduta parlare di maggior importanza della qualità rispetto alla quantità!).

social media training

Individua un tono di voce

Quando si parla di basi strategiche di social media training aziendale, non si può non ricordare l’importanza del tono di voce (tone of voice), ossia la modalità espressiva scelta per veicolare al target i contenuti del brand. Fondamentale è individuarla e inquadrarla con precisione, e, soprattutto, fare in modo che sia coerente con le caratteristiche del prodotto e del servizio e con le esigenze dell’utenza.

I contenuti testuali (e non solo) efficaci sono fondamentali in qualsiasi processo di social media training, e perché risultino tali è necessario che siano parte di un percorso strategico coerente. Se un brand come Coca-Cola cessasse di ‘parlare’ sui social con contenuti improntati allo storytelling emozionale – caratteristica fortemente identificativa della sua presenza sulle piattaforme di networking – quali sarebbero gli effetti sull’utenza? Si tratta chiaramente di un esempio estremo, che porta in primo piano una domanda alla quale è arduo rispondere, ma è comunque un riferimento efficace per capire come il tono di voce rappresenti un elemento nodale per un brand che decide di essere presente sui social.

social media training

Preparati alla comunicazione di crisi

In ogni processo di social media training aziendale deve essere incluso un focus sulla comunicazione di crisi, osservata con ottica preventiva.  Postare degli ottimi contenuti e portare in primo piano dei case history di valore per quanto riguarda il customer care serve a poco se non si è in grado di gestire e risolvere le situazioni di crisi, ripristinando il rapporto di fiducia che il target ha nei confronti del brand.

Il social media training di qualità è prima di tutto tecnica, e, come ben si sa, la tecnica si fonda sull’allenamento e sulla costruzione di piani strategici dettagliati, in cui nessuna evenienza è data per scontata.


Potrebbe interessarti anche:

Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.



Autore: MisterMedia
Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.
Il sito utilizza i cookies e alcuni dati per migliorare la tua user experience