Ufficio stampa: l’importanza di news e blog post

ufficio stampa

Tra le peculiarità dell’ufficio stampa 2.0 è possibile ricordare il superamento del focus esclusivo sulla realizzazione e sull’invio dei comunicati, approccio lavorativo che ha caratterizzato lo scenario tecnico prima dell’avvento dei social.

L’ufficio stampa 2.0 non può più fare a meno delle piattaforme di networking, ma anche dell’implementazione dell’area press sul sito ufficiale, al fine di renderla un punto di riferimento sia per chi lavora nel mondo mediatico, sia per gli utenti finali. Per raggiungere questo risultato può essere molto utile integrare una sezione di news o blog post riguardanti il brand e gli argomenti ad esso legati.

Non bastano comunicati ottimizzati per i social, note stampa e cura della presenza social: anche la creazione di contenuti tematici specifici e sempre aggiornati può essere utile nella gestione di un lavoro di ufficio stampa. Vediamo assieme qualche consiglio valido per gestire al meglio questo ambito.

L’importanza dell’approfondimento

La creazione di una sezione di news o di blog post nell’area press di un sito ufficiale può rivelarsi una scelta vantaggiosa nella gestione di un’attività di ufficio stampa. Tra i motivi più importanti è annoverabile la possibilità di approfondire anche in maniera ampia l’argomento principale di un evento o il percorso tecnico dietro all’ideazione di un prodotto, anche grazie al punto di vista di esperti in uno specifico settore.

Un esempio? I blog post presenti nell’area press del sito ufficiale del Bristish Museum, dedicati ad approfondimenti tematici legati ai vari eventi, e curati da persone tecnicamente competenti su ciascun argomento (accademici, curatori ecc.).

Focus sulle storie

Una delle caratteristiche che rendono l’ufficio stampa 2.0 diverso da quello tradizionale è la possibilità di concentrare l’attenzione sullo storytelling (anche visuale), aspetto ormai essenziale per massimizzare la visibilità di un brand.

Integrare l’area press sul sito ufficiale con un apparato di news o blog post può essere utile anche alla luce di quanto appena ricordato, al fine di rendere più chiare le caratteristiche dell’interazione tra brand e utenti, oltre a eventuali testimonianze legate a impegno in ambito sociale. Molto interessante a questo proposito è la sezione di articoli presente nell’area press del sito ufficiale di Coca Cola, dove si parla proprio dell’impegno sociale del gruppo nel mondo, con focus dettagliati su alcune iniziative locali.

Le informazioni pratiche

News e blog post nell’area press di un sito ufficiale possono rappresentare una scelta valida anche per la divulgazione d’informazioni meramente pratiche, come si può vedere per esempio dando un’occhiata al caso di Facebook, e ai post con le istruzioni tecniche per destreggiarsi con le ultime novità del social (qui un riferimento utile per capire meglio). L’ufficio stampa 2.0 è un lavoro che deve basarsi sulla dinamicità, sull’attenzione continua a ogni aspetto del rapporto tra il  brand e professionisti del mondo mediatico, senza dimenticare l’importanza degli utenti finali e del loro ruolo decisivo di endorsers sui social.


Potrebbe interessarti anche:

Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.



Autore: MisterMedia
Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.
Il sito utilizza i cookies e alcuni dati per migliorare la tua user experience