Migliora la tua mailing list, migliora la tua comunicazione politica

comunicazione politica

Discutere di comunicazione politica significa anche chiamare in causa l’efficacia dell’email marketing, partendo dalle basi e facendo attenzione ai consigli migliori per creare e implementare la mailing list.

Non di soli social vive la comunicazione politica di qualità, ma anche di fidelizzazione dell’utenza attraverso l’email marketing. Per raggiungere risultati positivi è però necessario avere le idee chiare fin dai primi passi, che consistono nella costruzione e nel miglioramento delle mailing list. Esistono dei trucchi di comunicazione politica validi al proposito? Oggi siamo pronti ad approfondire l’argomento presentandovene tre.

Fai attenzione alla home del sito

Il successo nell’implementazione della mailing list per una campagna di comunicazione politica parte dall’attenzione al sito web e in particolare alla home page, con il logo corredato di box di registrazione da posizionare preferibilmente in primo piano. Per trovare un esempio efficace in merito possiamo osservare l’approccio di Hillary Clinton, con il box di registrazione situato nella parte alta della home del sito ufficiale e visibile fin da subito.

Per capire invece come non ci si dovrebbe muovere si può fare riferimento al sito ufficiale del candidato repubblicano Marco Rubio, sulla cui home il box di registrazione alla mailing list non ha immediata visibilità (vedi immagine sottostante).

comunicazione politica

Ottimizza il recruiting di volontari

Il recruiting di volontari – anche grazie ai social e al web 2.0 – è diventato fondamentale per l’ottimizzazione delle strategie di comunicazione politica (per capire il ruolo che hanno gli utenti finali come endorser basta pensare al video di lancio della campagna elettorale di Hillary Clinton). L’operazione in questione può rivelarsi utile anche per per perfezionare la mailing list e per aumentare il numero generale di dati relativi agli utenti. Un riferimento per capire meglio quanto appena affermato? Possiamo trovarlo osservando l’immagine sottostante, proveniente da una campagna di email marketing di Hillary Clinton incentrata sul recruiting nello stato dell’Iowa e caratterizzata dal link a un box per registrarsi nell’elenco dei volontari (tecnicamente interessante è la presentazione di una ‘ricompensa’ per la registrazione).

comunicazione politica

Scegli la targetizzazione

Ultimo ma non meno rilevante suggerimento tecnico per implementare la mailing list di una campagna di comunicazione politica riguarda la targetizzazione dei contenuti. Per approfondire tale aspetto è possibile fare riferimento all’approccio di Organizing for Action, con la pagina dedicata alle petizioni in corso (vedi immagine sottostante) contraddistinta da una targetizzazione di partenza e da box di registrazione distinti per ciascuna causa, un’impostazione molto valida per presentare contenuti mirati e per ottimizzare anche le azioni di content curation sui social .

comunicazione politica

La comunicazione politica vede nel direct mail marketing un canale di fondamentale importanza per quanto riguarda la diffusione di campagne, petizioni e aggiornamenti su un candidato o una formazione. Per raggiungere gli obiettivi prefissati è come già ricordato necessario partire con gli strumenti tecnici giusti e cioè con una mailing list di qualità, senza la quale è impossibile dare valore ai contenuti di una campagna di comunicazione politica.


Leggi altri consigli per migliorare la tua comunicazione politica

Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.



Autore: MisterMedia
Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.
Il sito utilizza i cookies e alcuni dati per migliorare la tua user experience