Comunicazione politica: come sfruttare al meglio l’endorsement

comunicazione politica

In qualsiasi campagna di comunicazione politica è importante ottimizzare l’aspetto dell’endorsement, mettendo in campo alcuni trucchi tecnici che possono risultare decisivi per mantenere alta la qualità del percorso.

Quando si parla di comunicazione politica efficace è necessario chiamare in causa la content curation, che implica anche l’attenzione ai contenuti relativi agli endorser di una campagna.

Quali sono le indicazioni più utili per gestire tale aspetto? Oggi vogliamo presentarvi qualche consiglio al proposito, tre suggerimenti tecnici che possono aiutare a ottimizzare l’endorsement in una campagna di comunicazione politica.

Punta al direct marketing

Ottimizzare l’aspetto dell’endorsement in una campagna di comunicazione politica significa dare il maggior risalto possibile alle storie e alle opinioni di chi vuole associare la propria figura o il proprio brand aziendale a un determinato percorso elettorale.

A tal proposito può essere particolarmente utile includere contenuti di questo tipo in una strategia di direct email marketing, un processo di comunicazione mirato e fondamentale per massimizzare strategicamente l’engagement di una campagna elettorale. Un esempio interessante al proposito arriva dall’approccio di Hillary Clinton, con riferimenti come il messaggio visibile sotto e dedicato al punto di vista dell’attrice messicana Salma Hayek in merito alle condizioni delle comunità latinoamericane in USA, oggetto di un’interessante attenzione fin dall’ufficializzazione della candidatura alle primarie 2016.

comunicazione politica

Tieni gli occhi aperti su tutte le modalità di engagement

Come abbiamo appena ricordato l’endorsement – soprattutto quando coinvolge figure di rilievo e scelte tenendo conto delle caratteristiche del target del percorso elettorale – può aumentare l’efficacia di una campagna di comunicazione politica migliorando l’engagement globale. Tenere gli occhi aperti su tutte le modalità utili per ottimizzare quest’ultimo aspetto è basilare e l’immagine sottostante, legata sempre al progetto Latinos for Hillary e caratterizzata dalla presenza di un altro testimonial di spicco come il cantante Marc Anthony, può essere presa come esempio utile per via della specificazione del numero al quale inviare un SMS per ricevere gli aggiornamenti sulla campagna.

comunicazione politica

Scegli le citazioni

La concisione e l’immediatezza delle citazioni testuali può rivelarsi molto vantaggiosa quando si parla di comunicazione politica efficace e di trucchi per ottimizzare l’endorsement. Per un riferimento utile torniamo a osservare la campagna di Hillary Clinton e l’impostazione adottata su Twitter, dove compaiono contenuti come quello visibile sotto, congeniali dal punto di vista del miglioramento dell’engagement e validi per quanto riguarda l’efficacia dei concetti presentati.

comunicazione politica

La comunicazione politica di qualità deve essere contraddistinta da una cura specifica del lato social dell’endorsement, essenziale per aumentare la visibilità dei contenuti e per coinvolgere in maniera mirata gli utenti finali. Senza questi presupposti è difficile dare corpo a una campagna effettivamente 2.0 e in grado di sfruttare tutte le potenzialità dei social per fidelizzare e convincere il target.


Articoli correlati

 

Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.



Autore: MisterMedia
Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.
Il sito utilizza i cookies e alcuni dati per migliorare la tua user experience